come-funziona-il-redditometro-2012-le

Come funziona il redditometro 2012: le spese interessate
Il governo Monti punta seriamente a combattere l’evasione fiscale in Italia e le prime misure adottate, insieme ai primi controlli sul territorio, ne sono un esempio quelli svolti a Cortina D’Ampezzo, Roma, Portofino, testimoniano il forte impegno. Dalla tracciabilità sull’uso dei contanti, a Serpico, ai nuovi spesometro e redditometro, sono diverse le novità del 2012 contro l’evasione fiscale insieme ai controlli dei movimenti bancari e conti correnti.
Il nuovo modello prevede 11 tipi di nuclei familiari e circa 100 le voci di spesa, articolate in sette categorie:

abitazione
mezzi di trasporto
contributi e assicurazioni
istruzione
attività sportive e ricreative e cura della persona
altre spese significative
investimenti immobiliari e mobiliari netti

Abitazione
abitazione principale,
altre abitazioni,
mutui,
ristrutturazioni,
intermediazioni immobiliari,
elettrodomestici,
apparecchiature elettroniche,
arredi,
energia elettrica,
telefonia fissa e mobile,
gas
Mezzi di trasporto
automobili,
mincar,
caravan,
moto,
natanti e imbarcazioni,
aeromobili,
mezzi di trasporto in leasing e noleggio

Assicurazioni
responsabilità civile,
incendio e furto,
vita,
danni,
infortuni,
malattia,
altro
Contributi previdenziali
obbligatori,
volontari,
previdenza complementare
Istruzione
asili nido,
scuola dell’infanzia,
scuola primaria,
scuola secondaria,
corsi di lingua straniere,
soggiorni studio all’estero,
corsi universitari,
tutoraggio, corsi di preparazione agli esami
scuole di specializzazione,
master,
canoni di locazione per studenti universitari
Attività sportive e ricreative. Cura della persona
attività sportive,
circoli culturali,
circoli ricreativi,
cavalli,
abbonamento pay tv,
giochi online,
abbonamenti eventi sportivi,
viaggi organizzati,
centri benessere,
altri servizi per la cura della persona
Altre spese significative
oggetti d’arte o antiquariato,
gioielli e preziosi,
veterinarie
donazioni in denaro a favore di onlus e simili,
assegni periodici corrisposti al coniuge,
donazioni effettuate
Investimenti immobiliari e mobiliari netti
fabbricati,
terreni,
natanti e imbarcazioni,
autoveicoli,
motoveicoli,
caravan,
minicar,
aeromobili,
azioni,
obbligazioni,
conferimenti,
quote di partecipazione,
fondi d’investimento,
derivati,
certificati di deposito,
pronti contro termine,
buoni postali fruttiferi,
conti di deposito veicolati,
altri prodotti finanziari,
valuta estera,
oro,
numismatica

Si tratta davvero di una lista molto ampia, che inevitabilmente metterà alle strette gli evasori fiscali, tra cui spicca anche l’incrocio tra pay tv e canone RAI. Lo scopo è di stanare l’elevatissimo numero di evasori del canone tv.

Domande :

1 – Che cos’è il redditometro?
È uno dei tanti strumenti utlizzati dal Fisco per effettuare controlli a tavolino, con l’obiettivo di individuare i contribuenti che non dichiarano o che nascondono le imposte da versare. In sostanza, sulla base di dati già noti e contenuti nelle banche dati a cui il Fisco ha accesso, l’amministrazione finanzaria arriva a stimare, con il redditometro, il reddito o i compensi percepiti da un contribuente sulla base del suo tenore di vita e dunque delle spese sostenute per mantenere sé e la famiglia.
2 – Viene applicato a tutti i contribuenti?
No. Il redditometro si applica esclusivamente alle persone fisiche, ovvero professionisti, commercianti, artigiani, imprenditori individuali, dipendenti e pensionati
3 – Viene applicato alle società?
No. Per le società il fisco utilizza altri strumenti in grado di stimare i ricavi e i compensi. Per le piccole e medie società si applicano gli studi di settore per le grandi società oggi esiste il “tutoraggio”.
4 – Come funziona?
Il nuovo redditometro mette in relazione al reddito del contribuente almeno 100 voci di spesa in grado di pesare la capacità contributiva del soggetto. Per determinare questa relazione il Fisco ha messo a punto una metodologia statistico matematica che si applica in relazione a precisi gruppi di famiglie differenziati per aree geografiche. In pratica, nel valutare le spese sostenute da un contribuente il software del fisco riuscirà a calibrare diversamente il peso di un acquisto fatto a Trapani rispetto a quello fatto a Milano, così le spese sostenute in un anno da un single rispetto a un nucleo di quattro persone.
5 – Il redditometro viene attivato automaticamente?
Non esattamente. Il nuovo redditometro viene attivato dagli uffici delle Entrate che, sulla base del software descritto nella risposta precedente, si accorgono degli scostamenti tra quanto il contribuente ha indicato in dichiarazione dei redditi e quanto ha speso per il suo tenore di vita nel corso dello stesso anno. Se lo scostamente è lieve il Fisco non interviene, se è invece un errore medio – oltre il 20% – chiede spiegazioni e convoca per un contraddittorio il soggetto sottoposto a controllo. Se lo scostamento è enorme (si possiedono tre case, due macchine, una barca e si sono dichiarati solo 20mila euro di redditi in un anno) il Fisco attiva controlli mirati e fa scattare un accertamento vero e proprio.
6 – Da quando verrà utilizzato?
Dalla prima settimana di novembre 2011 e partita la sperimentazione del nuovo redditometro che si concluderà entro la fine di febbraio. Da febbraio in poi i contribuenti potranno utilizzare un software per capire se i redditi dichiarati o che si intende dichiarare sono coerenti con le spese sostenute. La sperimentazione non vedrà coinvolti direttamente i cittadini ma soltanto le associazioni di categoria che sono state invitate dalle Entrate a inviare alla Società degli studi di settore (Sose) una serie di casi concreti, rigorosamente anonimi, per consentire all’amministrazione di testare al meglio il software messo a punto e le modalità di stima dei redditi presunti.
7 – Che differenza c’è tra redditometro e spesometro?
Il redditometro mette in relazione spese sostenute e reddito anche attraverso calcoli statistici. Con lo spesometro si indica invece il meccanismo di comunicazione del codice fiscale o della partita Iva in caso di acquisti in contante superiori a 3.000 euro, Iva esclusa. Lo spesometro è già operativo e, per acquisti di questa portata, vengono richiesti codice fiscale o partita Iva che vengono poi trasmessi all’Agenzia delle Entrate. Lo spesometro è uno degli strumenti di monitoraggio che alimentano il redditometro. Lo spesometro può essere anche usato direttamente (con il cosiddetto accertamento sintetico) quando le spese eseguite superano il reddito dichiarato dal contribuente.
8 – Vengono controllati anche gli investimenti?
Sì, tra le cento voci monitorate compaiono anche gli investimenti (azioni, obbligazioni, derivati, certificati di deposito, conti vincolati eccetera).
9 – Che cosa succede se il proprio reddito non è in linea con il redditometro?
Le Entrate invitano il contribuente nei propri uffici locali per un contraddittorio, nel corso del quale il cittadino può spiegare e giustificare gli scostamenti evidenziati dal redditometro tra spese sostenute e redditi dichiarati.
10 – Come ci si può difendere dalle indicazioni del redditometro?
In prima battuta in contraddittorio con gli uffici del fisco. In seguito, in caso di innesco dell’accertamento, si può impugnare l’atto. Se si accettano le contestazioni del Fisco, è possibile adeguarsi spontaneamente.

Post correlati :

Controlli conto corrente e dichiarazioni redditti
Redditest: il nuovo redditometro. Dove scaricare il software e come funziona

174 commenti:

Anonimo31 gennaio 2012 14:36

tutto questo per fare gli affari degli italiani.
si calcolera’ anche l’aria che uno respira ?.
Quante volte un va al Bagno ? Ma anche a al Ministro Monti sara’ sotto il redditometro e c’e’ lo dira’ cosa ci fa con quello che guadagna ? Lo dira’ a noi Italiani visto che mette il naso nella famiglia Italiana .
Rispondi
Risposte
Anonimo02 febbraio 2012 01:23

conteggiano anche quanta carta da c..o usiamo in bagno?????no perchè mi chiedo, in caso di disturbo intestinale c’è una tassa di maggiorazione???? mi sono collegata alla tua riflessione perchè anch’io come te ho pensato “controlleranno anche quante volte andiamo in bagno?” ma dove è andata a finire la legge sulla privacy allora…..abolitela fate più bella figura così..
Anonimo03 febbraio 2012 01:20

CHE SCHIFO SI SONO MANGIATI L’ITALIA ORA IL REDDITOMETRO ….VERGOGNA NON CI POSSIAMO TENERE IL LUSSO DI AVERE PIU’ NIENTE….VENDIAMO TUTTO E VIVIAMO DA POVERI COSI’ NON SIAMO TASSATI…PROF. MONTI CHE DELUSIONE….
Anonimo11 febbraio 2012 09:58

pagate in contanti e il gioco e’ fatto fanculo fisco
Anonimo20 febbraio 2012 10:06

Andiamo via; che ci facciamo in uno stato che gia’ si prende mediamente 7/12 dei ns.introiti tra tasse dirette ed indirette, che ha una sanita’ allo sfascio, che non da’nessuna speranza per il futuro dei ns. figli, un’altissimo livello di corruzione, di delinquenza, di inefficienza delle infrastrutture(quando ci sono).
Anonimo29 marzo 2012 01:29

cribbio
Anonimo29 marzo 2012 01:29

scusate CRIBIO
Anonimo29 marzo 2012 01:29

SCUSATE SONO TERRONE
AZZAROLA
Anonimo05 aprile 2012 11:12

SONO DEI BASTARDI CHE CI STANNO TOGLIENDO TUTTO !! ANCHE LE MUTANDE!!

NON HANNO CAPITO CHE ARRIVIAMO ALLA FINE, LI ANDREMO A PRENDERE A CASA AD UNO
AD UNO!!! LADRI IPOCRITI DI MERDA!!!
Anonimo22 maggio 2012 02:05

ma smettetela… se siamo arrivati a questo punto è perchè siamo il paese con più evasori tra quelli indistrializzati… e comunque chi non ha nulla da nascondere non ha nulla da temere… io posso far vedere alla finanza anche quanta carta da cesso uso, tutte le mie entrate sono giustificate e dichiarate 8e ci pago le tasse)… ben venga il redditometro, lo spesometro, la visura del conto corrente e ogni altra misura atta a verificare e a scovare chi fa il furbo… e magari anche un pò di galera (vera e scontata) per gli evasori, come in america… VAI MONTI, gli Italiani onesti sono con te!!!
Anonimo22 giugno 2012 02:05

se proprio monti possiede una palazzina con una ventiva di appartamenti e i figli con il posto sicuro e fisso noi cosa dobbiamo fare, sono sempre loro che hanno mangiato tutto xche’ saremmo uno stato in positivo, se ci mettete una vecchia casalinga fa i conti meglio di tutti loro che hanno studiato alla bocconi !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Anonimo17 agosto 2012 10:25

Allora spero niente redditometro ma nè piu ne meno quello che fanno in USA o Giappone o… voglio essere buono, mi basta quello che capita ad un furbacchione in Francia :-)
Anonimo16 settembre 2012 15:04

tutto questo portera’ ancora di piu’ ad avere paura di spendere per non essere poi controllati e cosi di conseguenza ancora piu’ crisi.
Anonimo20 novembre 2012 13:59

Queste teste di ca… non hanno capito che se magari qualche nostro anziano genitore ha risparmiato e ci ha lasciato in eredità(perchè si tramanda di padre in figlio) una casa o due o altro ………….ciò è stato fatto appunto perchè magari in caso di bisogno(come sta accadendo) abbiamo di che vendere ..e tutto ciò che hanno loro ,questi ipocriti, perchè non lo tassano! Ma si vergognassero ad uno ad uno e andassero a cantare davanti al Water:”non son degno di te” … è la cosa più giusta da fare! Risparmi una vita per far chè? Per farti togliere anche le mutande! Come ho letto qualche riga più sù…prima o poi questi qui .li andranno a prendere a casa! Speriamo!Eppoi si permettono di firmare il no per la riduzione al 50% dei loro stipendi! Vergogna!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Anonimo22 novembre 2012 09:43

Io sono molto incazzato …vorrei propio sapere cosa puo’servire il redditometro ad un extra comunitario Che guadagna 3000.00 euro al mese che versa o che manda al suo paese puo versare o prelevare tranquillamente..vi garantisco chi li percepisce, pero’ a noi popolo italiano ci anno incurcato il senso della propieta’ ….percio’ attenzione che se fai il cattivo ti porto via tutto!!!
I cinesi fanno tutto quello che vogliono esempio prelievi prelevamenti… Allora meglio essere extra comunitario, e non possedere niente e avrai case popolari a tutti i benefit.
Anonimo18 gennaio 2013 09:55

Chi è contrario al redditometro dimostra di essere un evasore cioè un ladro della peggiore specie. Si, perchè chi evade le tasse ruba ai più poveri e per i ladri ci vuole la galera dura.
Anonimo22 gennaio 2013 13:12

ma vai a banane
Anonimo31 marzo 2013 03:23

Caro monti noi vorremmo sapere se lo farai anche tu il reditest per capire come vivi caro il mio penna bianca, poi decideremo noi in caso di incongruenza…….SE SALVARTI O NO DA ROBESPIERRE
Rispondi
Anonimo01 febbraio 2012 00:49

Bah!!! Siamo arrivati al culmine in tutti i sensi!
Mi sta anche bene che controllino tutto, ma che lo controllino a tutti altrimenti non ha nessun senso!
Tanto il 68% di tasse con la società lo pago in più ci metti il reddito personale e siamo soci minoritari con lo stato, ma solo per i guadagni!
Devono cambiare le aliquote con una seria riforma fiscale dando la possibilità alle persone fisiche di poter scaricare totalmente qualsiasi spesa sostenuta per usufruire di servizi terziari, in modo da creare degli stimoli a richiedere le fatture ai professionisti (vedi medici specialisti, dentisti, mediatori,….)!!!!
Vedrete che le cose cambierebbero immediatamente!!!!!
Rispondi
Anonimo01 febbraio 2012 06:53

Si va verso uno stato di polizia tributaria, d’accordo controlli su immobili, auto ecc, ma sui conti correnti direttamente mi sembra una palese violazione della privacy, anche perchè certi dati sensibili vengono a conoscenza di una platea di persone sconosciuta senza contare eventuali accessi pirata. Se vogliono togliere l’acqua dal vino perchè non mettono in rete tutti i dati di tutte le persone e società incluse quelle pubbliche compresi enti statali partiti politici sindacati, (a proposito come si fa a permettere a queste istituzioni di non avere bilanci) così si avrebbe un trattamento uguale per tutti., soggetti pubblici che mangiano e soggetti privati che pagano
Rispondi
Anonimo01 febbraio 2012 07:00

vogliono sapere tutto di tutti con la scusa dell’evasione fiscale che va combattuta sia chiaro, ma questi politici sono in regola: mi sembra di no basta alzare un lenzuolo per trovare di tutto e di più, appartamenti dilusso di enti in affitto a 4 euro o comprati a 4 euro, affitti pagati in nero a ministri del tesoro, tesorieri di partito che maneggiano decine di milioni di euro in nero senza che nessuno se ne accorga oltre a tutto il resto
Rispondi
Anonimo01 febbraio 2012 07:10

La costituzione prevede che tutti i cittadini sono uguali e devono pagare le tasse allo stesso modo.Se lo stato italiano vuole che tutti paghino come giusto che sia le TASSE DEVE UNIFORMARE LE ALIQUOTE come uno stato di diritto moderno richiede. Quindi se alla prossima tassazione il fisco applica indistintamente l’aliquota del 5 per cento come ai CAPITALI SCUDATI, e non del 33 o 45 per cento come succede sono sicuro che tutti pagheranno queste tasse giuste e sacrosanti: scommettiamo, io ne sono fuori ma se mi dovessero contestare qualcosa mi appellerei alla CORTE EUROPEA per vedere riconosciuto i miei diritti
Rispondi
Anonimo01 febbraio 2012 08:41

Questo governo sta facendo sul serio, è giusto combattere l’evasione fiscale perchè è un’ingiustizia sociale, ma accanto a questa ci sono anche altri tipi di ingiustizia sociale, cioè chi prende la pensione d’invalidità senza averne diritto, gli impiegati statali che timbrano il loro cartellino e quello di altri colleghi e poi vanno a farsi gli affari loro anzichè lavorare x noi contribuenti che paghiamo i loro stipendi, chi controlla questa gente che ruba,e chi li caccia via da quei posti dopo che hanno rubato?
Come mai in questa italia non si tagliano tantissime spese che non servono a niente e non portano benefici alla collettività, mi chiedo che ci facciano 3700000 dipendenti pubblici, in un apparato statale che non funziona, e che non da il servizio che dovrebbe dare ai cittadini, mi chiedo quale sia l’utilità di decine di migliaia di dirigenti pubblici che percepiscono superstipendi e superpensioni di migliaia di euro, e tantissimi superdirigenti che prendono decine di migliaia di euro al mese, di quale utilità sono per noi lavoratori e contribuenti tutti questi parassiti sociali?
Mi chiedo anche come facciano i dipendenti, anche i meno qualificati, della camera e del senato a guadagnare cifre abbondantemente superiori a 100000 euro e molto vicine ai 200000 euro l’anno,e mi chiedo come faccia il nostro capo dello stato a possedere 35 auto blu con 40 autisti, e poi riempirsi la bocca di parole di grande saggezza, mi chiedo come mai noi contribuenti dobbiamo pagare allo stato 1 miliardo di euro come rimborsi elettorali ai partiti dopo che con un referendum, noi cittadini avevamo bocciato la legge sul finanziamento dei partiti, mi chiedo in tutto questo dov’è la giustizia sociale che insegue questo governo??….o forse a questa classe dirigente serve solo spremerci come limoni, per dare solo a chi vogliono loro x crearsi il consenso di cui hanno bisogno per rimanere al potere……..E infine, parla bene il direttore dell’agenzia delle entrate, lui che percepisce circa 400000 euro l’anno con il doppio incarico….poverino……..
Mi chiedo perchè in questo Paese non si abbassano le tasse anzichè buttare fumo negli occhi con operazioni e maxi blitz che costano più di quanto rendono???
Mi chiedo dov’è la giustizia sociale in questo Paese??
Mi auguro che in questo Paese, un giorno, la gente affamata, prenda i forconi e vada nei palazzi a linciare questa gente che fa finta di governarci, ma che invece ci sta solo affamando..
Rispondi
Risposte
Anonimo03 febbraio 2012 02:44

sono perfettamente d’accordo….bisogna che la gente sia affamata per prendere i forconi,ma manca poco.
non si parla mai dei dipendenti pubblici che non fanno quasi niente e che ogni settimana si fanno tre giorni di malattia….
e di tutte le attività commerciali in mano agli extracomunitari che non si capisce per quale motivo non vengono mai controllate in tutti i sensi dai contributi alle dichiarazioni iva e/o redditi,eppure usufruiscono di ospedali ,scuole e supporti sociali.
questo governo è fatto di gente che gode con cattiveria di quello che il popolo italiano in questo momento sta subendo.io sono vecchia e poco me ne dolgo ma poveri giovani”bamboccioni e sfigati”….scappate prima che potete.
Anonimo05 febbraio 2012 10:59

Si sono addirittura inventati Fintecna Immobiliare (società partecipata al 100% dal tesoro), che ha acquistato, tutto il patrimonio ASL, OPIFICI,ecc… Praticamente si sono acquistati da soli,e sapete perchè ? Così facendo tengono in piedi un bel pò di baracconi, garantendosi stipendi da capogiro. Come se non batasse Fintecna Immobiliare, spacchetta il patrimonio, in tutta Italia, costituendo nuove società,con soggetti non statali. Queste nuove socitetà sono al 50% con i nuovi soci, è mai possibile che lo stato sia al 50% con dei privati ? Tra parentesi si dividono i compiti nella gestione delle operazioni immobiliari, quindi le decisioni importanti, vengono decise al 50%……..Chiaramente a nessuno importa se l’operazione,non ha rapidità, tanto + rimane impiedi e + si fanno i fatti loro…..
Rendo noto a chi non lo sapesse, che Fintecna uguale Fincantieri uguale Finmeccanica, e allora perchè non ci sbrighiamo a vendere, gli immobili ?
Invece di licenziare gli operai ?????
Anonimo10 marzo 2012 14:53

io penso che quel giorno non è molto lontano! io non capisco molto di politica …..ma questa sta bloccando tutto non cisono più soldi non c’è lavoro ….solo tasse!!! ma secondo loro così come facciamo a risollevarci? gli unici sempre sollevati sono proprio loro l’esercito di politici che vive sulle nostre spalle!
Anonimo21 aprile 2012 08:36

ormai siamo alla frutta questi hanno toccato il fondo ed ho la netta sensazione che stanno cercando di arraffare quanto più è possibile poichè hanno capito che la loro fine è vicina,vedi i vari partiti come stanno cambiando le coalizioni senza sapere che nessuno li voterà più.Poi il governo tecnico io credo che non si è reso conto dei guai che ha combinato,più fa queste leggi del cacchio e più l’economia si ferma la gente ormai ha capito come funziona,in banca non porta più soldi ammesso che li abbia,elimina il telepass dalla vettura spende meno in telefonate,non compra con carte di credito ma solo cash e se supera una certa cifra si fa sdoppiare lo scontrino,questi volevano aiutare le loro banche ma non hanno capito che non solo le hanno danneggiate ma hanno messo in ginocchio l’economia di una nazione,quest’anno al mare vedrete quante barche mancheranno all’appello quanti posti barca saranno vuoti,le auto di una certa cilindrata non si vendono più,negli alberghi ci andrà pochissima gente.hanno cercato di mettere tutto sotto controllo e le persone ovviamente evitano i posti controllati.Hanno fatto arrivare la benzina alle stelle,risultato stanno incassando di meno poichè la gente non sta usando l’auto e questi sono economisti??????
Rispondi
Anonimo01 febbraio 2012 09:34

Vorrei sapere se sono considerati evasori che mettono le mani nelle tasche degli italiani quei dipendenti pubblici immortalati dalla trasmissione “Le iene” mentre timbravano il cartellino loro e per conto di altri colleghi per poi uscire e riversarsi nei bar e nei negozi. Non è giusto che ci sia questo accanimento da parte della finanza solo nei confronti dei lavoratori autonomi. Nel mio paese c’è un Vigile del fuoco che finito il suo turno veste i panni del perfetto boscaiolo super atrezzato e lavora per conto terzi 100% nero; l’operaio del comune il pomeriggio si trasforma in perfetto giardiniere conto terzi 100% nero;conosco (ed è cosa nota a tutti) insegnanti che fanno ripetizioni o compilano dichiarazioni dei redditi per conto terzi 100% nero. Sono queste tutte brave persone? E magari sono proprio queste che quando entrano in un bar o negozio pretendono lo scontrino. Cosa pensa di fare il sig. Befera per stanare questi evasori 100% ?
Rispondi
Risposte
Anonimo03 febbraio 2012 02:26

E’ questo che vogliono… che ci denunciamo e scanniamo tra di noi. Io non ce l’ho col boscaiolo improvvisato perché c’è sempre stato. Non è lui che mi rovina. Sono gli sprechi di denaro pubblico nelle grandi opere – molte delle quali mai finite -, appalti super gonfiati, stipendi da Papa e relative pensioni a vita dopo 2 anni (!) di lavoro. Se la matematica non è un’opinione, se non ci avessero dissanguati con queste spese insostenibili potremmo fare tutti i “boscaioli allo sbaraglio”
Anonimo03 febbraio 2012 03:20

il vero problema non è l’ evasione fiscale, ma è lo spreco di denaro pubblico, la corruzione nella pubblica amministrazione.
È inutile riempire con tanto oro una nave se a bordo comandano i pirati.
Anonimo05 marzo 2012 04:52

NOMI E COGNOMI.
Certo che sono evasori.
Telefono della finanza 117
Proviamo finalmente a costruire un paese migliore.
Anonimo10 marzo 2012 10:09

L’operaio o l’impiegato che arrotonda con il nero uno stipendio di 1000 euro , o poco più, lo utilizza per comprare le scarpe al figlio o per andare una sera in pizzeria, quindi sono soldi che fanno economia, il vero problema sono i grandi evasori, compresi i partiti che investono i rimborsi elettorali in africa, che portano i soldi all’estero e non fanno economia in Italia.
Anonimo20 marzo 2012 11:44

Chi fa un secondo lavoro in nero cerca solo di sopravvivere e in questa situazione il lavoro nero aumenterà sempre di più…Uno si spacca il c…o tutto il giorno e deve pagare due volte le già abbondanti tasse? Stanno creando le condizioni per cui un solo lavoro non basta, se poi è uno solo in famiglia a lavorare figuriamoci…
Anonimo21 marzo 2012 08:09

hanno fatto presto a mettere tasse per tutte le specie……………ma nn hanno tenuto conto che nn c’é lavorooooooooooooooooooo……perchè nn si pongono invece la domanda “COME FARANNO GLI ITALIANI A PAGARLE SE LA MAGGIOR PARTE NN RIESCE NEMMENO AD ARRIVARE A FINE MESE O ADDIRITTURA A MANGIARE?”!SEMPLICEMENTE BASTARDIIIIIIIIIIIIII!!!!!!Perche nn controllano le loro tasche, perchè nn si abbassano gli stipendi e provano a vivere con 1000,800 euro al mese e poi vediamo se parlano ancora di tasse………………
Anonimo01 aprile 2012 11:51

sono d’accordo con te e proporrei per quelli che sulle loro magnifiche barche battono bandiera panamense di fare una super tassa per quanto tempo sono tranquillamente parcheggiate nei nostri porti e se stazionano più di un mese devono pagare il doppio di quelli che onestamente battono bandiera italiana così non continuano ancora ad evadere e pagano finalmente anche loro che hanno i veri migliardi , qui il lavoro non c’è ed io sono profondamente colpito, perchè ho una figlia ed un nipote sulla soglia della disperazione per non trovare un lavoro, secondo me bisogna invitare qualche giorno Monti per fargli vedere come non si riesce a fare la spesa e a pagare le bollette sempre più salate
Rispondi
Anonimo01 febbraio 2012 11:09

Non mi è chiara una cosa: ma viene considerato tra le entrate anche il reddito da trading? Nel senso: se io ho 8k all’anno di reddito imponibile irpef da sola pensione e 50k annuo di reddito da trading, posso spendere per 58k?
Rispondi
Anonimo01 febbraio 2012 13:46

beh l’ultima è sul taglio dello stipendio dei politici che ci vogliono far credere lucciole per lanterne. si sono tagliati 1300 euro lorde, il resto non va alla comunità bensi ad un fondo cassa del palazzo. PROPRIO NON HANNO CAPITOOOO! poi si chiedo perchè c’è la prendiamo con loro. Non dobbiamo mollare. proteste proteste proteste senza prendersela con le forze dell’ordine che sono dalla nostra parte. Palate di merda a montecitorio
Rispondi
Anonimo01 febbraio 2012 23:43

FATE UNA COSA METTETE UN FINANZIERE PER OGNI PERSONA IN ITALIA 60 E PASSAMILIONI DI ITALIANI COSI VEDONO QUELLO CHE FACCIAMO DALLA MATTINA ALLA SERA ANCHE QUANTA CACCA FACCIAMO….MA CHE SIAMO NELLA RUSSIA DEGLI ANNI 60 CHE SCHIFOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO
Rispondi
Anonimo01 febbraio 2012 23:46

DEVO COMPRARE UN TV COLOR DA MILLECENTOEURO CHI DEVO CHIAMARE IL MINISTRO DELLE FINANZE IO LI HO IN CONTANTI CONSERVATI CON SACRIFICI CHI CHIAMO IL RAGIONIER… FANTOZZI MA ANDATE A CACARE PEZZI DI MERDA AVETE LA FACCIA DI DE LAURENTIS DA CULO
Rispondi
Risposte
Anonimo14 marzo 2012 09:38

ben detto
Anonimo30 marzo 2012 00:35

è qyuello che dico io vogliono i nostri risparmiiiiiiiiiiiiii
Anonimo20 novembre 2012 12:13

sei un grande:)
ciccio23 giugno 2013 03:03

Bravooooooooooo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Rispondi
Anonimo02 febbraio 2012 02:42

sono un commerciante di auto una categoria poco nominata ma credo che sia la piu’colpita dal governo monti ed in precedenza dal governo berlusconi nell’ultima fase per riassumere AUMENTO PASSAGGI DI PROPRITA’,AUMENTO BOLLI E SUPERBOLLI ,LIMITAZIONI DENARO CONTANTE . questo ha letteralmente messo in ginocchio la categoria,la quale da anni e’ vessata da parecchie articolazioni NEGATIVE ,penso che saremo in molti a dover chiudere aumentando cosi’ il gia consistente numero di disoccupati ed annessi carrozzieri meccanici elettrauti agenzie pratiche auto.i cervelloni del governo monti non ci hanno pensato? CESARE
Rispondi
Risposte
Anonimo03 febbraio 2012 02:33

Quello che mi chiedo sempre è: cosa va a fare questa gente? Non può vendere pacchetti di sigarette per le strade o mazzi di fiori o fare il piccolo fiammiferario e non può neanche dormire x strada perché lo spalano via…

Questo è un Paese dove bisogna lavorare ma non c’è lavoro e le chiusure massicce le creano proprio loro. Il nero non lo puoi fare, però devi mangiare. Curioso…

Lo fanno apposta. Guardatevi qualche video di Paolo Barnard.
Rispondi
Anonimo02 febbraio 2012 05:51

qua ci vuole il duce,vedi come si mettono in riga sti figli di puttana del cazzo .invece di rompere i coglioni hai cittadini onesti.che prendano i ladri e che li facciano fuori hanno rotto il cazzo
Rispondi
Risposte
Anonimo03 febbraio 2012 02:35

Praticamente siamo già in uno Stato fascista, guarda come ci trattano… Il Duce è morto e una dittatura potrebbe anche venire – dato come siamo messi – ma io propenderei più per una rivoluzione proletaria. Non si può pensare sempre che arrivi il salvatore della patria.
Anonimo10 marzo 2012 14:57

bah! per lo meno in dittatura ce n’è uno e pochi altri che rubano …..adesso ce n’è un esercito!
Anonimo29 aprile 2012 01:59

magari ci fosse la monarchia, al meno sarebbe uno solo a mangiare e non diverse migliaia come ora
Rispondi
Anonimo02 febbraio 2012 09:58

ioi
Rispondi
Anonimo02 febbraio 2012 10:06

io qualche hanno indietro , mi fù contestato che un anno non avevo raggiunto il limite di settore, secondo i loro studi, e siccome il mio commercialista mi fece il ricorso solo alla agenzia delle entrate e contemporaneamente non lo fece alla commissione tributaria , per cui non mi fù possibile aprire una contestazione con i due enti e a causa di questo errore , mi hanno emesso una cartella a dire poco pazza di diversi migliaia di euro , che sto pagando a rate , questa per me è un’estorsione bella e buona , non so se geppetto (befero ) lo sa, ma sono certo che come me ci saranno centinaia di migliaia, loro probabilmente saranno soddisfatti, ma io ho capito che non c’è una giustizia fiscale,sono veramente deluso.
Rispondi
Risposte
Anonimo03 febbraio 2012 02:41

E’ ovvio che gli studi di settore sono fatti apposta per:
– ingrassare lo Stato perché fintanto che non apri non riesci a calcolarli
– ingrassare i commercialisti che ti dicono sempre di aprire così poi quando chiudi gli paghi anche questo servizio

Sarebbe così difficile fare le cose comprensibili per tutti in modo che uno sappia già prima di aprire quando dovrà pagare?

Tutti i regimi “di aiuto” come Nuove Attività produttive o Regime dei minimi sono fatti apposta per incentivare ad aprire ma hanno dei balzelli (1 con una scad. a 3 anni, l’altro se superi certi importi di acquisto attrezzature) per farti ricadere automaticamente negli studi di settore
.
Tutto calcolato. Tu sei solo una mucca da mungere e se crolli morta tanto ce ne sono tante altre.

Perché uno deve vivere per lavorare cioè per poter rientrare nel reddito dello studio di settore? Perché uno deve chiudere se è solo, se non ha aiuto o è malato e vorrebbe lavorare ore in meno?
Anonimo18 marzo 2012 11:27

purtroppo e successo anche a me,sto pagando a rate salatissime. sugli errori dell’agenzia delle entrate, chi paga, chi risarcisce? sono stato costretto a chiudere l’attivita. come vivro adesso? provero a chiedere a befera. mi vergogno di essere un italiano. se non cacciamo questi politici, moriremo di fame. sono tutti ladri, vedete tutti la tv.
Rispondi
Anonimo02 febbraio 2012 10:12

ma che faccia di culo hanno questi politici e tutti questi soggetti di potere di presentarsi in tv per spiegare le loro ragioni, la francia risolse il problema adottando la ghigliottina, forse la storia ci viene in aiuto.
Rispondi
Anonimo02 febbraio 2012 14:52

Voglio chiedere ai commercianti, artigiani e professionisti: avete mai fatto prestazioni a politici, finanzieri, poliziotti, carabinieri? Siete mai riusciti a farvi pagare l’IVA (con fattura) senza dovervi impuntare o minacciare di denunciarli? A ME SI!!!!!!!!!!!! La dice lunga sulla lotta all’evasione fiscale.Ormai siamo smaliziati che la finiscano di fare le CARAMBATE della guardia di finanza, a cosa serve a mandarli per un giorno in vacanza????????????
Rispondi
Risposte
Anonimo23 marzo 2012 05:31

toglietevi tutti la carta di credito, soldi sotto il mattone, sono dipendente e mi fa schifo che debbano sapere tutto di me.
ciccio23 giugno 2013 03:12

Porca vacca si, via i soldi dai conti correnti, e famo tutto a mano voglio vedere cosa controllano.
Son disoccupato, ho dovuto chiudere la ditta, tutto quel che si trova son lavoretti in nero per pochi euro, e dove li spendo? per pagare le rate di equitalia. è vero ho qualche risparmietto perchè ho venduto casa, mia moglie è disoccupata ho problemi di salute, diciamo che qualche vizzietto me lo son concesso ho cambiato macchina perchè quella vecchia se ne è andata ma tutto quì.
E adesso cosa fanno? Mi vengono a rompere le palle perchè spendo per mangiare io e mia moglie i risparmi di una vita? MA CHE VADANO A FARE IN C………LO Ho programmato tutto, me ne vado all’estero oltreoceano disfo il conto un po alla volta, I soldi li mando via personam un po alla volta, chiudo i conti ci trasferiamo e non pago equitalia fanculo!!!!!
Rispondi
jila02 febbraio 2012 15:45

pippuzza dice che con il duce si stava bene… ha 86 anni e poiché non c’è male al peggio dove andremo a finire???

vi prego una soluzione a questo strazio…ma il futuro ai ns figli come lo costruiremo??

saluti jila
Rispondi
Anonimo03 febbraio 2012 01:07

OOOO
Rispondi
Anonimo03 febbraio 2012 01:36

siete davvero vergognosamente penosi….Ci avete messo con il culo nella cacca tutti voi…… Anche lei e i suoi amici prof. Monti, non creda di esserne fuori dallo schifo,e adesso volete i centesimi dei nostri sacrifici…. Andate a cagare!!! si , i centesimi, perchè i soldi veri , quelli dei vostri amici per spiegarci, non li recupererete mai!!!! E attenti al canone RAI… controllate bene!! Poco conta se in un mese la RAI per 10 giorni salta continuamente, mentre Mediaset (che è gratis) funziona alla grande… Poveretti siete!!!
Rispondi
Risposte
Anonimo21 febbraio 2012 06:00

QUESTE PEROSNE AL POTERE NON SONO ALTRO CHE BESTIE BASTARDE E IGNORANTI, PER ME NON SANNO NEANCHE COM’è LA REALTA FUORI DAI LORO PALAZZI. A QUESTI BISOGNEREBBE FARLI PIPARE IL CULO E RIBELLARSI CON MASSICCE SCUADRE ANTI POLITICHE, DAREI FUOCO A TUTTI STI BASTARDI DI MERDA.

GIOVANE DI 26 ANNI
Rispondi
Anonimo03 febbraio 2012 03:36

Il professor Monti (professore del cazzo) ha fatto tutto il contrario di quello che doveva essere fatto e cioe’ prendere i soldi dove ci sono le grandi ricchezze.Ovviamente quel delinquente e ladro di Berlusconi ha posto il suo veto,
se Monti aveva i coglioni (invece e’ uno scoglionato) andava avanti e se del caso
cadeva il governo e si chiamava il popolo alle elezioni politiche (cosi funziona
la Democrazia).Nel suo governo c’e’ il capo dei truffaldi, il Sig Passerotto, che la lasciato l’incarico in Banca Intesa (dopo che l’ha messa col culo per terra) a sei/sette milioni di euro l’anno (oltre benefit, bonus ed intrallazzi vari) per prendere quei quattro soldi da ministro.Visto che non si tratta certo
di un benefattore ce lo vuole spiegare?Ci spiega a chi ha venduto i titoli di Banca Intesa e visto il deprezzamento del valore perche’ si e’ accollato una perdita del genere?Ma credono davvero che siamo tutti dei coglioni che non comprendiamo nulla e loro sono i geni del cazzo della Bocconi?Adesso al solito vogiono controllare andando a casaccio nel mucchio.Romperanno solo il cazzo alle persone per bene.Non capiscono che chi evade non lo troveranno ed il contante limitato a mille euro non serve a un cazzo perche’ choi evade continuera’ a fare
operazioni per contanti in nero, con altri evasori.C’era bisogno di pagare questi
altri magnaccia per fare queste cazzate?Cari amici andiamo tutti a Roma e buttiamoli fuori dai palazzi a calci in culo e se saremo centinaia di migliaia vedremo cosa faranno!!!!!!!!!.Se continueremo a subire in silenzio ce la metteranno sepre piu’ nel culo.
Rispondi
Risposte
Anonimo30 marzo 2012 03:29

ve l’ho detto: sarà scarsamente efficace e la GdF e Agenzia entrate saranno piene di genteincazzata che non solo sta facendo debiti ma deve pure giustificarsi col fisco!
Rispondi
Anonimo03 febbraio 2012 05:08

Studi di settore, tracciabilità sopra i 1000 €, redditometri, spesometri, ecc.: non si riuscirà mai a stanare effettivamente tutti gli evasori, piccoli e grandi che siano. L’unica soluzione sarebbe quella di abolire tutto l’uso del denaro contante e di introdurre in maniera coatta e generalizzata l’uso della moneta elettronica. Con i moderni mezzi telematici si potrebbe finalmente tassare in modo giusto tutti i movimenti di denaro, compresi tutti quelli illegali e della criminalità. Perché non si pensa di intraprendere tale strada?
Rispondi
Risposte
Anonimo04 febbraio 2012 08:34

CERTO!!!COSÌ DICHIARIAMO CHE L’EURO IN ITALIA È ILLEGALE…PENSATE INVECE A QUEI DIPENDENTI PUBBLICI CHE PRENDONO 15 EURO AL GIORNO DI BUONO PASTO,TALE CIFRA SAREBBE GIUSTA PER DAR DA MANGIARE AD UNA FAMIGLIA DI QUATTRO PERSONE
Anonimo04 febbraio 2012 08:37

CERTO!!!COSÌ DICHIARIAMO CHE L’EURO IN ITALIA È ILLEGALE…PENSATE INVECE A QUEI DIPENDENTI PUBBLICI CHE PRENDONO 15 EURO AL GIORNO DI BUONO PASTO,TALE CIFRA SAREBBE GIUSTA PER DAR DA MANGIARE AD UNA FAMIGLIA DI QUATTRO PERSONE
Rispondi
Anonimo03 febbraio 2012 05:21

Siamo alla frutta, uno stato di polizia dittatoriale… l’evasione è una scusa. Il motivo è che vogliono tenerci sotto schiaffo, metterci gli uni contro gli altri, così come succedeva nei vecchi Paesi comunisti. A questo siamo arrivati con il babbeo della Goldman e Sachs che abbiamo il governo!!
Rispondi
Anonimo03 febbraio 2012 05:59

Questa è dittatura pura, l’Italia è in depressione, il popolo è esaurito in tutti i sensi, i governanti fanno sacrifici, si sono tolti 1300 € lordi di stipendio, sti pezzi di merda e chiedono al popolo di risanare il bilancio, creato da loro con partecipazione delle banche in primis… stiamo andando giù a picco vertiginosamente, e il popolo per il 71% è contento di questo governo tecnico, credendo di sistemare la situazione…ma questa gente è cieca? Non vede non capisce che stiamo pagando debiti che hanno fatto loro negli anni? Il redditometro non è solo per scovare gli evasori fiscali, è per tutti, per controllare la nostra vita, se dagli spiccioli rimasti dopo aver pagato le tasse, vuoi spendere in superfluo, ci sarà un altolà… tra qualche anno come in Russia decenni fà, ci chiederanno di ospitare nelle nostre case gente nullatenente che non ha la casa.. GRATIS..!
Rispondi
Anonimo03 febbraio 2012 06:15

Cosi’ controlleranno fino all’ultimo cent il dipendente che fatica a sbarcare il mese (e che si ritiene fortunato se ha ancora il lavoro).
I grandi truffatori egoisti che se ne infischiano di tutto e di tutti (guarda caso la maggior parte sono all’interno di: governo, parlamento, senato, consigli regionali e provinciali, agenzia entrate, monopoli, societa’ municipalizzate) di sicuro continueranno a truffare e prendersi gioco di tutti noi.
Noi gente normale siamo ormai l’uno contro l’altro, bisogna dire basta basta basta…
Rispondi
Anonimo03 febbraio 2012 06:50

anonimo hai proprio ragione è uno schifo ma sono sicura che questa gente meschina
prima o poi la pagherà Dio saprà fare il suo tanto solo lui ci può salvare da tutto questo vergognoso schifo.
Rispondi
Risposte
Anonimo21 febbraio 2013 22:55

credi???????
Anonimo21 febbraio 2013 22:57

credi???
Rispondi
Anonimo03 febbraio 2012 08:00

siamo un popolo di pecoroni buoni solo a parlare, ma i fatti?????. ribelliamoci!
Rispondi
Anonimo03 febbraio 2012 08:36

MI STANNO CENSURANDO IL COMMENTO NONOSTANTE L’ABBIA RIDOTTO DRASTICAMENTE, AL DI SOTTO DEI 4.096 CARATTERI! MAH…
VIENE PUBBLICATA SOLO LA “CONTINUAZIONE” SCRITTA COME RISPOSTA…
Rispondi
Anonimo03 febbraio 2012 08:38

E’ stato impresso nella nostra mente che l’esistenza delle tasse sia cosa giusta.Ci hanno lasciato la semilibertà di pensare soltanto se siano giuste o meno da un punto di vista della “quantità”.
In realtà l’esistenza delle tasse non ha alcun senso logico,in vista del fatto che queste servono per lo più a ripagare gli interessi sul debito pubblico,un debito-fantasma,ingiusto!Il debito pubblico infatti nasce dall’emissione del denaro.Ma chi emette il denaro?Sulla base di cosa?Il denaro viene emesso dalle banche centrali,nel nostro caso Banca d’Italia (appartenente al SEBC, capeggiato dalla BCE).La Banca d’Italia (il nome è ingannevole) è una banca privata al 95%.E’ infatti posseduta e controllata da banche commerciali e compagnie assicurative.Il 5% circa appartiene a INPS e INAIL.Dunque Bankitalia vigila sull’operato delle banche che la posseggono.Il controllore è controllato dai controllati!Sulla base di cosa viene emesso il denaro?Dal nulla,non vi è alcuna copertura (un tempo c’era la copertura aurea ma anche quella si basava sulla truffa).Per Bankitalia,emettere moneta non ha alcun costo,se non irrisorio, ossia il costo tipografico e di distribuzione.Ma il debito che scaturisce dall’emissione di moneta è pari al valore nominale (+interessi!)..è un debito matematicamente insostenibile,in quanto la massa monetaria sarà sempre inferiore al debito!Allora perchè lo Stato non emette moneta da sé senza indebitarsi verso una tipografia privata?Semplicemente perchè lo Stato non esiste,è soltanto un contratto,un pezzo di carta,nelle mani dei banchieri-tipografi che finanziano l’intero mondo politico:finanziano sia la destra che la sinistra,vincendo tutte le elezioni.Più precisamente,i politici che andiamo a votare sono tutti dei prescelti.Il popolo NON potrà mai vincere!Non può coesistere Democrazia e moneta privata.Affinchè esista una Democrazia,è strettamente necessario un sistema monetario pubblico.
Ecco perchè paghiamo sempre più tasse: perchè il debito non può far altro che crescere.Le banche decidono il bello e il cattivo tempo, aumentando o diminuendo la liquidità.Ma la moneta non è un bene naturale,non esiste in natura,è soltanto una convenzione,un accordo!Una vera crisi si ha quando una risorsa naturale importante venga a mancare.Può esistere dunque una crisi dell’acqua,ma non una crisi di liquidità monetaria,perchè questa appunto è solo una convenzione, qualcosa di astratto,che si può modificare senza alcuna difficoltà.Se non avete le banconote finte del monopoli,non potrete più giocare?Certo che no!
Aumentano le tasse e i servizi pubblici sono sempre più scarsi qualitativamente e quantitativamente.Allora perchè non aprire la mente e iniziare a porsi domande intelligenti, anziché parlare di gossip e manovre sbagliate dei politicanti?Non esiste un politico (nè un tecnico) che potrà risolvere i problemi dell’Italia se il sistema monetario non verrà cambiato.Monti è un membro della Goldman Sachs, lavora per il sistema bancario,non potrà che continuare il progetto perverso dei banchieri.Non è un governo tecnico,è una dittatura,questo è un golpe finanziario!Proviamo a fare uno sciopero delle tasse?Vediamo cosa ne pensano i politicanti,i banchieri,il ministero delle finanze e le forze dell’ordine!Facile immaginare che la maggior parte delle persone che indossano la divisa della Guardia di Finanza non sappiano cosa sia il Signoraggio Bancario.INFORMATEVI,RIBELLATEVI.A questo link vi rimando ad una denuncia penale contro il signoraggio.L’autore, l’avv Marco Della Luna,ovviamente declina ogni responsabilità e non da alcuna garanzia sull’esito della denuncia.D’altronde,aggiungo,non è soltanto la politica ad essere TOTALMENTE manovrata dai banchieri,anche la magistratura è sotto i tentacoli della piovra!Approfondite l’argomento e diffondete il messaggio,rivogliamo la nostra sovranità monetaria! link: http://marcodellaluna.info/sito/denuncia-penale-contro-il-signoraggio/
Rispondi
Anonimo03 febbraio 2012 08:43

INFORMATEVI SUL SIGNORAGGIO BANCARIO (PRIMARIO E SECONDARIO).
MONTI E’ UN MEMBRO DELLA GOLDMAN SACHS, NON POTRA’ CHE CONTINUARE IL MECCANISMO PERVERSO AVVIATO DAI BANCHIERI-TIPOGRAFI!
MI STANNO IMPEDENDO DI PUBBLICARE UN CERTO ARGOMENTO… INCREDIBILE
Rispondi
Anonimo04 febbraio 2012 07:42

domanda ad anonimo sul signoraggio.
quali sono gli stati cosiddetti occidentali che battono moneta Inghilterra è fra questi?
Rispondi
Anonimo04 febbraio 2012 10:22

Be! tutti i commenti che ho fin qui letto la dicono lunga!
Peccato che sfogare la rabbia sacrosanta su qualche blog non serve a niente!
Rispondi
Anonimo05 febbraio 2012 00:21

Secondo me la causa principale di tutto quello che ci sta accadendo risiede nella mancanza di controllo da parte di chi doveva controllare a qualsiasi livello che le leggi fossero rispettate, invece tali persone non solo non hanno controllato ma hanno usato la loro pozione per portare vantaggi e arricchimenti propri e oggi noi ci troviamo a pagare per colpa di questa gente, e quando dico a qualsiasi livello mi riferisco principalmente a quelle funzioni di controllo che oggi si sono messe lo scudo di paladini del bene comune partendo dal presupposto che tutti gli italiani sono dei delinquenti fino a prova contraria, perciò dovrebbero pagare loro quello che vogliono far pagare a noi, che controllassero prima queste persone con i loro patrimoni accumulati negli ultimi 20 anni e vedrete quello che esce fuori
Rispondi
Anonimo05 febbraio 2012 09:26

se per aggirare la tracciabilità si tornasse al baratto ?
Rispondi
Anonimo07 febbraio 2012 10:03

QUESTI FACCE DI CULO POLITICANTI DOFREBERO SPARIRE DALLA FACCIA DELLA TERRA OPPURE SPEDIRLI AL CREATORE……………….
Rispondi
Anonimo07 febbraio 2012 10:11

LORO SI STANNO PREPARANDO PER LE NUOVE CARICHE AL GOVERNO MA LORO NON SANNO CHE STIAMO PREPARANDO A MANDARLI A L’ALTRO PAESE.
Rispondi
Anonimo08 febbraio 2012 00:47

mi rammarica dirlo povera italia poveri noi quale futuro aspettera a noi ma sopratutto ai nostri figli perche il nostro caro monti insieme ad altri che erano al governo non pagano loro i loro errori e sono tanti perche non fanno rientrare i loro capitali dalla svizzera ma una cosa ci devono far fare a noi essere ascoltati come noi ascoltiamo loro perche loro non anno sicuramente problemi finanziari noi dico noi onesti facciamo fatica anche a tirare la cinghia, caro monti facci parlare anche noi forse dico forse conoscerai veramente i veri problemi degli italiani. viva l’italia,cioe povera italia.
Rispondi
Anonimo08 febbraio 2012 10:03

Quando in Italia verrà istituita l’Agenzie delle uscite? Perchè quando è lo stato a pagare ci vogliono tempi infiniti? E dovrebbe questa agenzia operare con altrettanta efficenza anche per le cifre in uscita. Raccolto Belfagor pardon Befera?
Rispondi
Anonimo10 febbraio 2012 07:55

MAH!!!!!!!!!!!
Rispondi
Anonimo10 febbraio 2012 09:48

Finalmente l’incrocio tra PAYTV e Canone RAI..sono stufo di gente che si vanta di non pagarlo e poi racconta delle partite viste la domanica dal divano…
Rispondi
Anonimo12 febbraio 2012 10:57

Ma se scoreggio troppo mi tassano il culo ?
Rispondi
Risposte
Anonimo20 novembre 2012 12:20

ahahahahahahahaha bella questa!attento perchè ti potrebbero far pagare le tasse anche sui gas intestinali
Rispondi
Anonimo12 febbraio 2012 10:59

Sta gente non riesce a distinguere tra evasori e gente alla fame, vanno a prendere i soldi da chi li ha sempre dati non distinguono se hai comprato l’auto nuova o di terza mano e messa a gas, però si presentano in divisa, ti bloccano l’azienda, ti rovinano del tutto e nessuno li può fermnare.
ITALIA DI MERDA ANCHE PER QUESTO !
Rispondi
Anonimo12 febbraio 2012 13:45

Tutti in piazza come in Grecia. Bruciamoli.
Rispondi
Anonimo14 febbraio 2012 14:56

Questo blog é pieno di belle parole… ma io ho paura di questo stato…
bellitalia….. ma vaffanculo.
Rispondi
Anonimo15 febbraio 2012 09:08

IL GOVERNO MONTI PRIMA SE NE VA E MEGLIO E’. COME LA GRECIA SIAMO COLONIZZATI ECONOMICAMNTE DALLA GERMANIA IN PRIMIS ED ANCHE DALLA FRANCIA. DOPO L’ITALIA GLI ALTRI STATI MEMBRI SONO PICCOLI, PENSIAMO A MALTA, OLANDA, BELGIO, LUSSEMBURGO, AUSTRIA. L’ITALIA DEVE RESISTERE, I TEDESCHI NON VERRANNO A FARE LE VACANZE GRATIS IN ITALIA.
Rispondi
Anonimo15 febbraio 2012 09:20

Ci mancava solo che facessero le olimpiadi a Roma. Erano tutti pronti al magna-magna. In televisione la Polverini ha avuto il coraggio di dire che i mondiali di nuoto a Roma non hanno causato niente di strano. Ma questi romani hanno un pò di pudore? Eppoi perchè tutto si deve svolgere a Roma? Io abito nella pedemontana veneta dove non passa un treno, dove le strade sono come 50/60 anni fà. Di tutte le tasse che paghiamo cosa ci viene dato in cambio? Senti sempre parlare di stanziamenti per l’alta velocità, per Roma capitale, per le emrgenze del sud. Io non sono leghista ma mi sento di dire che di tutto questo sistema ne ho piene le palle. Ribelliamoci!!!!!!!!
Rispondi
Anonimo15 febbraio 2012 16:23

Cavolo complimenti per alcuni…e da capirvi indiosi…e ignoranti alcuni… io sono un dipendente dello stato percepisco 89000 OTTOCENTO NOVANTAEURO mensili stipendio bloccato sino il 2014 dopo anni di precariato non ho avuto nessuno aumento.. non posso fare nessun lavoro come prevedono le leggi..il personale siamo la metta di prima… vi basta??? siamo noi la rovina dell’italia? non buttiamo fango.. RICORDATEVI CHE NELLO STATO CI SONO I PAPPONI POLITICI E I PAPPONI COMMESSI DELLE CAMERE ALTRO CHE BIDELLI…
Rispondi
Risposte
Anonimo20 marzo 2012 14:50

guarda che gli zeri contano e anche le virgole. Se te lo legge befera sei fregato.
Rispondi
Anonimo15 febbraio 2012 16:30

ANDATE A VEDERE LO STORICO DELLE MALATTIE DEI DIPENDENTI PUBBLICI..QUELLI REALI ..IO SONO UNO DI ESSI IN TUTTA LA MIA STORIA DI DIPENDENTE HO FATTO 3 MESI DI MALTTIA IN 8 ANNI DI LAVORO, CON PROBLIMI DI ALLERGIA…NON GENERALIZZATE COLPITE CHI LO FA’ ..CARI ITALIANI..APPENA CI SI DA’ LIBERTA’ ABUSIAMO TUTTI…SIAMO ONESTI.. PRIMA DI CRITICARE GUARDIAMOCI SINGOLARMENTE….
Rispondi
Risposte
Anonimo16 febbraio 2012 03:28

Cari amici che lavorate nello stato sono perfettamente d’accordo che non si deve fare di tutta un’erba un fascio, ma per esperienza diretta ho avuto a che fare (da lavoratore privato) con molti enti e lavoratori pubblici e vi assicuro che nella maggior parte dei casi c’è una differenza di produttività innegabile. Con i ritmi che si tengono nella pubblica amministrazione le aziende private sarebbero senza alcun dubbio destinate al fallimento. Io ero dirigente di una multinazionale che operava anche nel settore pubblico e il motivo per il quale ci chiamavano era appunto per ottimizzare il servizio con notevoli risparmi. Vi assicuro che ci riuscivamo alla grande nonostante l’opposizione ovvia dei dipendenti e sindacati. A proposito di doppio lavoro nero 100%, vicino a casa mia abita un Vigele del fuoco che finito il turno si trasforma in boscaiolo 100% nero conto terzi; l’operaio comunale il pomeriggio si trasforma in giardiniere 100% nero per non parlare poi degli insegnanti che viaggiano a 35/40 euro ora per ripetizioni 100% nero. Tutte brave e rispettabili persone 100% ?
Rispondi
Anonimo18 febbraio 2012 10:45

il grande cervellone di SERPICO NON HA CONTROLLATO il cassiere della MARGHERITA i 150 bonifici non li ha visti. controlla solo noi evasori del popolo.
Rispondi
Anonimo18 febbraio 2012 10:55

ho letto che le stenografe dello stato prendonono 297.000,00 all anno i barbieri 130.000,00 gli uscieri 120.000,00 ma e possibile tutto questo. quando ci metti un taglio questi non sono politici. Noi siamo evasori ma voi siete dei GRANDI SPRECONI.
Rispondi
Anonimo19 febbraio 2012 14:53

che bastardi tutti sti politici l italia non si ripendera mai siamo in un pozzo senza fondo ormai continuiamo a cadere …
Rispondi
Anonimo20 febbraio 2012 07:45

Spero tanto che nessuno di voi blogger non abbia votato a più riprese in questi ultimi 18 anni il Sig. Berlusconi…
…santa pazienza,abbracciami e portami via.
P.S. la democrazia cristiana e i socialisti di 20 anni fa hanno contribuito anche loro al declino della mia amata patria…ma la zampata killer si è verificata solo con l ascesa del big nano.
Rispondi
Anonimo21 febbraio 2012 11:44

Se sei convinto che berlusconi ha rovinato l’Italia vieni a vivere in Puglia e ti ricrederai.La sinistra di Vendola ha vinto le elezioni promettendo la non chiusura degli ospedali e l’abolizione dei ticket, dopo aver mandato allo sfascio la sanita’ hanno messo i ticket anche all’aria che si respira. per un eco cardiogramma io e mia moglie abbiamo atteso per 17 mesi.I politici non hanno colore sono tutti dei grandissimi………..
Rispondi
Anonimo23 febbraio 2012 03:59

AVETE MAI SENTITO DIRE DA UN POLITICO DI ESSERE FAVOREVOLE AD UNA RIDUZIONE DELLE SUE INDENNITA’, ALL’ABOLIZIONE DEL VITALIZIO, A LASCIARE LA CATTEDRA O QUALSIASI ALTRO IMPIEGO DURANTE IL MANDATO, A RINUNCIARE A TUTTE LE AGEVOLAZIONI CHE GLI SONO PERMESSE (TRENI,CINEMA ,STADI, VIAGGI AEREI NAZIONALI, BARBIERE, CLINICHE ECC.)?, NON LI SENTIRETE MAI. IO SONO UN EX MILITARE CHE PER SERVIZIO E’ STATO SBATTUTO IN GIRO PER L’ITALIA E PER IL MONDO, NESSUNO DEI POLITICI SI E’ MAI PREOCCUPATO SE LA MIA FAMIGLIA ERA ALL’ALTRO CAPO DEL MONDO, SE QUANDO NASCEVA MIA FIGLIA IO ERO IN SOMALIA E LA VEDEVO QUANDO AVEVA SEI MESI, SE DORMIVO A CONTATTO CON L’AMIANTO O SE RESPIARAVO L’URANIO IMPOVERITO E TANTI ALTRI DISAGI CHE PUO’ CONOSCERE SOLO CHI HA VISSUTO NELLE FORZE ARMATE. I NOSTRI POLITICI GIUSTIFICANO IL LORO STIPENDIO DI 19.150 EURO (PIU’ GLI ALTRI) PER IL FATTO CHE DEVONO VIAGGIARE DAL LUOGO DI RESIDENZA A ROMA PIU’ VOLTE LA SETTIMANA (QUESTO VALE SIA PER CHI E’ FUORI ROMA CHE PER CHI VI RISIEDE). SIGNORI POLITICI, CALATEVI PER UNA VOLTA NEI PANNI DI CHI IL PENDOLARE LA FA OGNI GIORNO, CHE TORNA A CASA STANCO MORTO E TUTTO PER 1000 EURO AL MESE E CHE SA CHE QUELLA VITACCIA SE LA DEVE MANTENERA CARA PER PORTARE AVANTI LA FAMIGLIA. SIGNORI POLITICI DICO SOLO UNA COSA, VERGOGNATEVI.
Rispondi
Anonimo28 febbraio 2012 13:57

le tasse, ce le dovrebbero mettere su quello che ci resta, non su quello che si prende,visto quanti soldi ci vogliono a vivere,tra spesa per mangiare,scuola per i figli,non parliamo delle bollette,spese mediche,il mutuo della casa…un poveretto, fa dei sacrifici per mettere dei soldi da parte per comprare qualcosa per la casa,o per fare una vacanza,no,non si può più fare niente perchè devi dichiarare tutto,devi dare spiegazione come si riesce ad andare in vacanza.
questo fa tutto schifo,non siamo più padroni della nostra vita,ci fanno vivere male,con la paura di sbagliare…io farei la rivoluzione…
Rispondi
Anonimo01 marzo 2012 10:24

e una vergogna totale………
Rispondi
Anonimo01 marzo 2012 10:26

Avete visto che stipendi questi “papponi” di stato fatti passare per servitori? E vengono a chiderci di rendere conto a noi perchè spendiamo qualche migliaio di euro per andare in ferie con la famiglia. Stanno veramente oltrpassando la linea di sopportazione. Cacciamole tutte queste sanguisughe di stato strapagate con i nostri soldi e solo capaci di rovinarci l’esistenza. E’ ora di finirla bastardi!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Rispondi
Anonimo05 marzo 2012 07:16

Ma che cacchio c’entra la privacy? la legge della privacy tutela l’individuo dall’eventualità che alcuni dati reddituali, culturali, sanitari, religiosi, politici siano resi pubblici a tutti. Il Fisco ha tutto il diritto anzi il dovere di conoscere il reddito delle persone, perché piaccia o no l’imposizione fiscale è prevista dalla legge (e questo in tutto il mondo civile). Quanto al redditometro, non è uno strumento che viene applicato a tutti, è rivolto a persone che sono state già notate perché sostengono un tenore di vita incongruente con il reddito dichiarato. Insomma bisogna già essere oggetto di indagine fiscale per avere a che fare con il redditometro. Poi non spariamo cazzate per favore: in nessun paese al mondo le tasse si pagano solo sulla quota risparmiata dai consumi nemmeno nei mitici Stati Uniti, per il semplice motivo che se così fosse i governi non avrebbero un centesimo da far entrare nelle casse dello Stato.
Rispondi
Anonimo05 marzo 2012 13:54

Intorno ad un negoziante girano vari organi di controllo tra cui carabinieri ,vigili urbani,polizia, vigili del fuoco, asl , finanza ,agenzia delle entrate, ispettori rai ,ispettori SIAE ,ispettorato del lavoro mi dite voi a che serve pagare cosi tanti stipendi per controllare un povero cristo che gia’ paga iva al 23% e con un carico fiscale al 43%?risparmiare cosi tanti stipendi di cosi tanti controllori mettendo una tassa unica secondo me sarebbe molto meglio si eviterebbe la catastrofe a cui stiamo andando incontro
Rispondi
Anonimo06 marzo 2012 01:12

Attenzione IVA al 46% su i rapperti sessuali.
Andateci piano. Si può dedurre dal 730
Rispondi
Anonimo07 marzo 2012 02:26

Politici, sindacalisti, tutti in tv a discutere e scandalizzarsi sui mega stipendi di stato. Ma dove erano questi quando venivano siglati i contratti faraonici? Anche i sindacati che fanno tanto gli indignati hanno le loro grosse responsabilità. Non è mai venuto in mente a nessuno che tutti questi privilegi sarebbero ricaduti sul groppone della collettività? Per quanto riguarda i politici sappiamo che sono affaristi in proprio o per conto di amici e parenti e quindi che si preoccupino del bene del popolo, che magari gli ha eletti, sarebbe troppo. Tutti questi sguazzano nel sistema e purtroppo anche questo governo sembra poco intenzionato a ridurre la spesa pubblica. Ma se non si riduce la spesa andremo avanti all’infinito ad aumentare benzina e tasse varie?
Rispondi
Anonimo07 marzo 2012 05:39

Cari politici, onorevoli vi propongo un bell’affare, permuto tutto ciò che ho, l’auto, la casa, etc… in cambio dei vostri vitalizi da nababbi, così vi pagate tutte le tasse che volete e vi fate i vostri redditometri e spesometri ed io vado a vivere in un piccolissimo monolocale in affitto e quando devo uscire userò i mezzi pubblici, tanto con i vostri vitalizi posso permettermi il lusso di vivere da nulla tenente.
Rispondi
Anonimo08 marzo 2012 03:06

Il Nuovo Ordine Mondiale concepito dagli “illuminati”, che molti si ostinano ancora a ritenere una teoria fantasiosa e che invece è stato invocato a gran voce sugli schermi televisivi da presidenti della repubblica, uomini di chiesa ecc ecc sta dando i suoi frutti. Ma si dà il caso che la storia sia ciclica e ogni periodo ha un inizio, una durata e una fine. Nell’attesa di arrivare in fondo a questo tunnel oscuro disegnato da un gruppo di marionette dietro ordine di un’elite internazionale affonda-nazioni, si resiste, riservandomi di rifiutare gli stili demenziali di vita all’insegna del consumismo sfrenato abortiti da questa società impazzita e che dagli stessi trae il suo nutrimento. Che dire? Accomodatevi pure a controllare quanto spendo per pagare le tasse obbligatorie per legge: bollette, RC auto, tassa sulla prima casa, accise sui beni di consumo. Ah, dimenticavo l’alimentazione, quella è fondamentale…quindi, il cibo. Il resto lo lascio, posso benissimo farne a meno. Gli svaghi e i divertimenti li posso ricavare tranquillamente da quelle attività gratuite e sane per corpo e spirito che mi hanno sempre dato tanta soddisfazione, non tassabili e non controllabili. Sarà un risparmio virtuoso in tutti i sensi. Dopodichè, chi vivrà, vedrà. Amen.
Rispondi
Anonimo10 marzo 2012 12:19

un detto popolare della zona dove vivo recita: vi siete fatti scappare le vacche ora correte dietro le corna?
In anni di governo da destra a sinistra, avete cacciato i “cervelli” dall’ italia, ora con il governo tecnico cacciate anche le imprese.
continuate in modo indisturbato, poi vi magniarete sto… ditelo voi.
Io ho gia fatto la valigia e sto obliterando il biglietto, probabilmente non ve ne frega un c…zo, perche ancora solo, ma tra qualche anno sono fiducioso che saranno in tanti a seguire le mie orme ed allora si che sono c..zi per tutti e no candele. cia a tutti.
Rispondi
Anonimo10 marzo 2012 23:46

L’ultima trova di befera: mettere un bollino fuori dai negozi degli onesti. Questo ricorda come nel ventennio si mettevano le stelle fuori delle case dei malcapiati Ebrei. Perchè a questo punto non costruiamo anvche dei campi di concentramento per i lavoratori autonomi dove mandarli in ferie con le loro famiglie obbligandoli a pagare tutto con carta di credito?. Pena per chi sgarra un bel bagno nella vasca idromassagio e poi una bella doccia al nervino.
Rispondi
Anonimo16 marzo 2012 11:33

se i vecchi lavorano, i giovani quando alvoreranno?
Rispondi
Anonimo18 marzo 2012 13:28

Siamo alla frutta,in questa maniera blocchiamo quel po di economia che resta..ma per i politici non è un grosso problema!!La stori ci insegna che nei paesi piu poveri i dittatori vivono nella ricchezza piu assoluta.Uniamoci e attiviamo una spedizione Garibaldina verso Roma.
Rispondi
Anonimo20 marzo 2012 04:00

siamo governati da dei ladri punto e basta siano di destra di sx o di tecnici!
lavoro x pagare tasse sopra le tasse , dovete morire tutti!
Rispondi
Anonimo20 marzo 2012 06:25

La sapete l’ultima ……
si va di cu.. lavorando
Rispondi
Anonimo20 marzo 2012 07:36

tutti anonimi a dire queste cose nè!!!!
Rispondi
Risposte
Anonimo22 marzo 2012 09:35

perchè te come hai scritto? razzoli pene ma……..finisce te
Rispondi
Anonimo20 marzo 2012 10:28

Dobbiamo smettere tutti di pagare le tasse !!!!!!!!!!
Rispondi
Anonimo20 marzo 2012 13:04

La storia dell’ evasione fiscale e’ una grande presa per il c. , possibile che la maggior parte della gente non si renda conto ! Andate a vedere nel sito istat , negli anni parallelamente all’ incremento di gettito fiscale aumenta la spesa pubblica. La Germania che ha un sistema politico quasi uguale al nostro spende un decimo di quello che spendiamo noi per il nostro ceto politico. Solo IL QUIRINALE ci costa annualmente 500 milioni di euro , Napolitano ha a disposizione 42 auto di extra lusso . Se non ci credete documentatevi !
Rispondi
Anonimo21 marzo 2012 06:41

LA MAFIA ORMAI RISIEDE IN PARLAMENTO E CHIEDE IL PIZZO A TUTTI NOI abbiamo votato dei ladri fino ad oggi. SVEGLIAMOCI facciamo piazza pulita di tutti costoro. Non ci vuole la galera. Un ramo per ogni ladro. Una nuova bastiglia per una nuova libertà.
Rispondi
Risposte
Anonimo22 marzo 2012 09:34

esatto a chi li ha votati a quei…ladroni
Rispondi
Anonimo22 marzo 2012 09:33

solo una azione di rivolta..ci salverà..dovremmo cacciare a questi attori da tapiro dal governo…siamo messi male gente…non capisco come il popolo ingoii il rospo..e magari si fanno scioperi x cazzate…w il duce
Rispondi
Anonimo27 marzo 2012 23:17

E SCONCERTANTE VEDERE COME STO FIGLI DI BUONA DONNA SI FACCINO SOLO I CAZZI LORO A NOSTRE SPESE,NON E PIU AMMISSIBILE ,QUALUNQUE COSA TU FACCIA DEVI PAGARE,NON CAPISCO PERCHE SUL MIO LAVORO DEVO PAGARE TANGENTI IN CONTINUAZIONE A STO PARASSITI
C’E BISOGNO DI UNA RIVOLUZIONE PER CAMBIARE QUESTA POVERA ITALIA.DOVREBBERO VERGOGNARSI,SONO TUTTI LADRI CON IL SIG MONTI IN TESTA A TUTTI.CI STANNO RIDUCENDO A LORI SCHIAVI ,ALTRO CHE DEMOCRAZIA E LIBERTA,UN BEL PAIO DI PALLE,HO 52 ANNI,UNA VITA DI ONESTO LAVORO E SACRIFICI STO BRUCIANDO TUTTO QUANTO SONO RIUSCITO A RISPARMIARE PER MANTENERE STO FIGLI DI……..,VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA.
Rispondi
Anonimo29 marzo 2012 10:09

ma non dovevano dimezzare i parlamentari e ridursi lo stipendio,invece se lo sono aumentato di 1.500 € IO VENDO TUTTO E VADO IN UN PAESE ESTERO, AVETE ROVINATO L’ITALIA.
Rispondi
Anonimo30 marzo 2012 00:06

non fanno nulla, chiameranno solo i poveri, le famiglie monoreddito dove le entrate superano le uscite e danno fondo ai risparmi. chiameranno le vecchiette che pagano 1500 euro di badanti al mese con 400 euro di indennità di accompagnamento.
Rispondi
Anonimo30 marzo 2012 00:07

oops le usite superano le entrate perchè in famiglia hano i figli disoccupati- errata corrige
Rispondi
Anonimo30 marzo 2012 00:08

inoltre questo sistema aumenterà la recessione perchè sia chi evade veramente sia l’onesto per evotare pure rogne col fisco cosi i soldi li tiene sotto il mattone o se ne ha molti li porta all’estero invece di farli girare. dovrebbero invece incrementare il porta a porta in borghese della GdF.
Rispondi
Anonimo30 marzo 2012 03:20

secondo me è inefficace o scarsamente efficace, creerà solo lungaggini alla GdF o all’agenzia entrate di gente incazzata che non solo è in deficit ma si deve pure giustificare. Meglio agenti “in borghese” in bancarelle negozi, online etc.
Rispondi
Anonimo05 aprile 2012 03:17

in cina era meglio

I nostri padri hanno lavorato per darci benessere noi lavoriamo per tornare nella merda e miseria per i nostri figli

Rivoluzione è l’unica cosa che ci è rimasta
Rispondi
Anonimo05 aprile 2012 11:27

RIVOLUZIONE…. DOBBIAMO FARLO PER I NOSTRI FIGLI!

A MORTE QUESTI LADRI DI MERDA! CI FANNO LAVORARE DALLA MATTINA ALLA SERA E POI CI DANNO DEI LADRI A NOI!
“SCHIFOSI SIETE SOLO DEGLI SCHIFOSI”
VI AUGURO SOLO DI MORIRE !!!!!!!

NEL PEGGIOR MODO POSSIBILE!!!!!!

BASTARDI SCHIFOSI PRENDETE PER IL CULO LA POVERA GENTE SINCERA ED EDUCATA……

VI AUGURO DI MORIRE NEL PEGGIOR MODO POSSIBILE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Rispondi
Anonimo07 aprile 2012 05:37

Corsi e ricorsi storici! E’ tempo di rivoluzione!! Cominciamo con uno sciopero fiscale ! ( se il trenta per cento di noi non paga le tasse a luglio e l’acconto di novembre andiamo in default ,fallisce questa merda di Europa e le scuse con cui questi politici corrotti ci stanno rovinando). Successivamente andiamo allo scontro fisico, andiamo a prendere a casa uno per uno questa mandria di papponi ingordi e li destituiamo!!!! Ma facciamolo davveroooooooooooo!!!!!!
Rispondi
Anonimo10 aprile 2012 10:21

SONO TUTTI UGUALI DESTRA, SINISTRA, LEGA ECC. ECC., CHI MANEGGIA SOLDI IN ITALIA RUBA NON CE NIENTE DA FARE L’INDOLE E’ QUESTA. I NOSTRI POLITICI DA MANDARE A CASA, AVETE NOTATO CHE DA QUANDO C’E’ IL GOVERNO MONTI IN TV SI RIVEDONO GLI STESSI POLITICI DEGLI ULTIMI 20 ANNI NELLE TRASMISSIONI… HANNO COMINCIATO A FARE CAMPAGNA ELETTORALE SOFT PER PAURA DI PERDERE LA POLTRONA. I VERI LADRI DELL’ITALIA SONO LORO.
Rispondi
Anonimo13 aprile 2012 14:21

avete sentito il figlio di bossi,poverino…ha l’affitto da pagare,le rate della macchina,la ristrutturazione della casa,ma perchè non ci uniamo tutti e gli facciamo un pò di solidarità…a quel grande pezzo di merda,lui e suo padre,ladri e bugiardi andate un pò a fare in culo minchioni…
Rispondi
Risposte
Anonimo17 aprile 2012 12:42

Facciamo due conti:

Tutto questo inasprimento viene fatto per mantenere il settore pubblico del Carrozzone Italia e quindi: Comuni,Province,Regioni,Inps,Inail,Scuole,Università,Esercito,Carabinieri,Polizia di Stato,Agenzia delle Entrate,Guardia di Finanza,Equitalia,Guerdia Forestale,Consorzi di Bonifica,Ferrovie dello Stato,Esercito,Motorizzazione,Aci,Dogane,Ministeri,Parlamento,Partiti politici,Protezione Civile, Rai, Giornali con finanziamenti pubblici,ecc.ecc.
Scusate ma quando nelle nostre famiglie i conti non tornano cosa si fà ???
Prima si cerca di aumentare le entrate ma dopo si applicano i TAGLI.
In buona sostanza se il Carrozzone Italia si gestisse applicanto i dovuti e semplici Tagli come si fa anche nel privato il problema sarebbe risolto automaticamente.
Altra considerazione: Tutti gli stipendi del Carrozzone Pubblico possono esistere se esiste il popolo delle Partite IVA che produce e genera ricchezza ma se siamo in recessione si genera meno ricchezza quindi ci sarà meno produzione e di conseguenza si renderà necessario sfoltire il carrozzone degli stipendi pubblici.
Ancora: Il popolo degli stipendi pubblici si difende dicendo che senza di loro diminuiscono i servizi, mi domando: Se il pubblico fosse diretto dal privato quali risultati si avrebbero??? Secondo me si avrebbe sicuramente più meritocrazia, più produttività, più efficenza, con moltissimo meno personale impiegato come succede nelle Aziende Private.
Gli stipendiati del pubblico amano invidiare e dire male del privato additandolo spesso come avasore fiscale, padrone, sfruttatore, ma ancora non capiscono che senza il privato il pubblico non può esistere.
Rispondi
Anonimo30 aprile 2012 07:00

Buongiorno,vorrei sapere come funziona questo spesometro per i cittadini stranieri? io qua in italia ho partita iva i dichiaro tutti i redditi che ho in italia e ne pago le tasse,ma non guadagno tanto qua.ma se la mia famiglia mi vuole regalare il viaggio per esempio che costa piu di 3600 euro e lo pago con la carta di credito del paese mio..come devo fare se i miei guadagni qui non corrispondono a questa spesa? credo che dei miei soldi sul conto corrente nel mio paese deve interessarsi solo il fisco del mio paese o dovro affrontare anche quello di Italia?
grazie in anticipo
Rispondi
Anonimo04 maggio 2012 02:30

la verità è non sanno cosa fare.Sono stati miracolati da Napolitano; era gente sconosciuta alla maggioranza degli italiani. .Si sono seduti sulle poltrone senza essere invitati dal POPOLO ITALIANO !
Criticano tutti i passati GOVERNI e loro fanno ciò che avrebbe potuto fare un RAGIONIERE (con tutto il rispetto per i Ragionieri).Hanno atteggiamenti e parole presuntuose.Parlano di SALVAITALIA e ci riducono all’elemosina!!!!!! Forti della loro competenza chiamano altri per farsi spiegare
come si governa l’economia!!! Alla fine chiedono consigli al popolo!!!!! Almeno
TOTO’,FABBRIZI,SORDI,DE FILIPPO e tutto il governo dei comici, venivano pagati per farci sorridere!!!!!!!
Rispondi
Anonimo14 maggio 2012 11:02

E’ di oggi la notizia del nuovo record negativo del debito pubblico,siamo quasi a2000 ml. Ma vi siete chiesti quanti stipendi nel pubblico impiego lo stato(noi)paga? E quanti di questi,sono in esubero? posti statali che la politica negli anni ha distribuiti,per avere serbatoi di voti. Questo e’ il grande bucoooooooo.
Rispondi
Anonimo18 maggio 2012 08:57

Adesso vogliono tassare anche cani e gatti. Politici porci basatrdi non sapete più dove rastrellare soldi per mantenere il vostro livello di vita. Bastardi bastardi suicidatevi tutti!!!!!!!!!!!! Perchè non mettiamo anche una tassa sull’amicizia? Ancora bastardi
Rispondi
Anonimo22 maggio 2012 02:13

MA CHE CA..O DI PAESE E’ QUESTO, DOVE SI CRITICA CHI CERCA DI SCOPRIRE GLI OMERTOSI, I FURBI E GLI EVASORI? IL PROBLEMA DELL’ITALIA SONO GLI ITALIANI… SOLO DA NOI SUCCEDONO QUESTE COSE… ENTRA L’EURO E UNA FORTE SPECULAZIONE FA RADDOPPIARE I COSTI DELLE MERCI, LA POLIZIA VA AD ARRESTARE CAMORRISTI E MAFIOSI E VIENE AGGREDITA DALLA FOLLA, SI CERCA DI GFAR PAGARE LE TASSE A TUTTI E SI VUOLE COPRIRE CHI NON LE PAGA (CERTAMENTE PER NON PAGARLE NEMMENO NOI STESSI)… VERGOGNATEVI ITALIANI, VOI VI DOVETE VERGOGNARE… ANDATE ALL’ESTERO E SENTITE GLI ALTRI POPOLI COSA NE PENSANO DI VOI…
Rispondi
Risposte
Anonimo21 febbraio 2013 23:54

NOI ci dobbiamo vergognare…… e VOI chi siete per dirci che dobbiamo vergognarci……boh, sarete mica cinesi???????
Comunque, secondo NOI, il problema del”Italia non sono gli italiani ma i pesi morti italiani
Rispondi
Anonimo12 giugno 2012 05:22

Io spendevo per il leasing della Porsche, ma per via del redditometro l’ho data via.

Adesso spendo l’equivalente in: ottimi vini, sigari cubani(250Euro a scatola) e gentili signorine (Escort), questa roba entra nel redditometro!?
Rispondi
Risposte
cld4702 settembre 2012 07:28

Infatti il redditometro porterà povertà. Io penso che, ad esempio, se devo comprare un anello alla mia amante e devo finire nelle grinfie del fisco, io ci rinuncio ed il gioielliere deve chiuder bottega. I soldi non gireranno piu’.
Rispondi
Anonimo12 settembre 2012 04:07

faranno chiudere tutto, poi vedremo che non entrerà più nulla nelle casse di pantalone, ma a chi si rivolgono, se la maggior parte degli italia sono pensionati e dipendenti, direi di smetterla, sanno benissimo chi sono gli evasori, ma tanti sono intoccabili, saluti a tutti, chi può vada via da questa nazione
Rispondi
Incazzata nera12 settembre 2012 04:49

……ma non si vergognano….questo è uno stato di polizia …una dittatura. Non faranno altro che bloccare l’economia altre che i veri evasori. Che pensino invcece a dimezzare gli stipendi e tutti i privilegi della nostra bella classe politica…..ma figurati gli intoccabili…..lo sanno benissimo chi evade veramente e inutile andare a chiedere sempre a quelli che se si sono comprati qualcosa anche una piccola barca hanno fatto un sacco di sacrifici e adesso vogliono farci pagare con il Bancomat sopra i 50 Euro ….così ingrassano solo le banche con le loro belle commissioni….strozzini!!!!!! E’ ora di finirla bisogna avere il coraggio di ribellarsi a tutte queste ingiustizie e questi magna..magna che ci stanno spremendo come limoni per aver in cambio cosa..neanche la pensione e un futuro ….
Rispondi
Anonimo13 settembre 2012 10:18

sangue e “tasse”, il loro e non le nostre. Alziamoci
Rispondi
Anonimo16 settembre 2012 13:39

i piccoli piccolissimi artigiani son costretti a fare”i furbi” per tenere aperte botteghe e non fare piu’ della spesa settimanale…….. considerano ricco uno che ha una moto di grossa cilindrata anche se vecchia di 14 anni…..(ridicoli) ed uguale per l’auto! costa meno ed e’ piu’ conveniente l’acquisto di un’auto grossa (usata di 3 anni )in quanto poco vendibile che un’utilitaria nuova lavoriamo fino ad agosto per pagare tasse tasse.RICEVERE STIPENDI E PENSIONI DA 30.000€ AL MESE
NON E’ COME GUADAGNARSELI IN 1 ANNO E SUDANDOLI A 12 ORE AL GIORNO!!!!!!!!!!!! VERGOGNAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA!NON RESTERA’ 1 SOLA AZIENDA IN ITALIA!E FAN TUTTI BENE!
Rispondi
Anonimo17 settembre 2012 12:15

Se i denari percepiti in Italia fossero spesi in Italia l’economia ne gioverebbe.
Moltissimi extra comunitari lavorano da noi e portano la ricchezza al loro paese, ma i nostri politici dove vivono? pensano solo ad accaparrarsi i voti fate delle leggi che non permettano di portare tutta questa ricchezza all’estero. Lavorate da noi? e spedete 80% da noi altrimenti ARIA.
Rispondi
Mario23 settembre 2012 01:11

abbiamo provato la repubblica
NON FUNZIONA TROPPI INTERESSI PRIVATI “TUTTI E DICO TUTTI LADRONI”
sono quelli che ci comandano non se ne salva uno e alcuni anche pipaspezie!

wiva il DUCE mangia solo una famiglia non centinaia come ora wiva il RE
Rispondi
Rossi23 settembre 2012 01:37

le mie proposte:

migliorare il controllo di TUTTI i settori anche quelli pubblici; controllo REALE CHI SBAGLIA PAGA!!! anche nel pubblico!!!

parificare le ore di lavoro per tutti almeno 45 ore settimanali anche il pubblico!!!

meno leggi e più razzionali con un pò di buon senso.Per qualsiasi infrazione o evasione che sia la sanzione va calcolata non per scaglione ma in percentuale.

pagare TUTTI, compreso il mezzogiorno e quindi pagare meno e chi evade? CHI SBAGLIA PAGA!!!

le sanzioni devono essere perseguibili in ambito di tutta la famiglia e per tutte le sue generazioni avvenire. CHI SBAGLIA PAGA!!!

però per mettere in funzione una cosa del genere non posso lavorare una settimana per pagare il lavoro di un professionista che per ipotesi mi fa un intervento di un giorno in casa!!!!!

La manodopera ha raggionto un COSTO TROPPO ALTO e senza alcuna garanzia altro che assistenza.

Io non voglio pagare gli sbagli di quei pensionati da 30/50 mila euro al mese di pensione che li paghino loro…
Rispondi
Anonimo24 settembre 2012 07:06

CHE SHIFO…..
Rispondi
Anonimo24 settembre 2012 09:19

SARA’ LA FINE DELL’ITALIA: PER IL POPOLO DELLE PARTITA IVA HANNO INVENTATO GLI STUDI DI SETTORE..NON ANCORA SAZI HANNO MOSTROSUAMENTE PARTORITO IL REDDITTOMETRO PER COLPIRE OGNI SINGOLO
ITALIANO CON UNA TRAPPOLA DIABOLICA CHE DIFFICILMENTE LASCERA’ SUPERSTITI..
Rispondi
Anonimo25 settembre 2012 23:00

quanto ci costa tutto questo? finanzieri, operatori, impiegati agenzie entrate ecc. ecc.
poiche’ in italia esistono le lobbbbbbi, ingegneri, avvocati magistrati, notai politici
non potremo mai avere un sistema all’americana,dove chi sostiene una spesa puo’ scaricare tutto. io ammetto di essere un evasore, perche’ se chiamo un elettricista, un muratore, un idraulico, non posso chiedere la fattura, tanto non la posso scaricare. quindi politici di merda andate a fanculo.
Rispondi
Anonimo25 settembre 2012 23:07

IN ITALIA CI VORREBBE UN ALTRO DUCE E BASTA CON TANTE CHIACCHIERE INUTILI
Rispondi
Anonimo01 ottobre 2012 06:34

HANNO TROVATO LA SCUSA PER POTER MANTENERE, ANZI AUMENTARE LA BUROCRAZIA…
vE LI VEDETE QUESTI IMPIEGATI STATALI CHE SI FANNO I AZZ… DI TUTTI E SE LA RIDONO TRA DI LORO..
d’ALTRONDE ANCHE QUESTO è UN MODO PER AUTMENTARE IL LAVORO, NO!! SICURAMENTE PRODUTTIVO…
E’ SOLO UNA SCUSA PER NON LICENZIARE GLI STATALI (NE BASTEREBBERO META’!! SENZA PARLARE DI POLITICI..)FACENDOLI PAGARE AI PRIVATI CHE PRODUCONO…

Rispondi
Anonimo02 ottobre 2012 09:22

PERCHE’NON CONTROLLANO I GIOCHI ( SUPERENALOTTO, GRATTA E VINCI E TUTTO IL RESTO?) NO GLI CONVIENE
Rispondi
Anonimo09 ottobre 2012 12:40

fORSE NESSUNO HA ANCORA PENSATO DI METTERE L’IMU ANCHE SUI LOCULI E SULLE TOMBE COSI’ PAGHEREMO LE TASSE ANCHE DOPO MORTE, PER LA VITA ETERNA AMEN!!!! nON E’ UNA BUONA IDEA? MA LORO NON SI TOLGONO UNA LIRA, PER FORZA!!!!lE LIRE NON ESISTONO PIU’ ALTRIMENTI LO FAREBBERO SUBITO. vergogna!!!!!!
Rispondi
Anonimo21 ottobre 2012 08:39

Mi risulta difficile capire perchè noi italiani siamo così diffidenti verso i controlli. Se vogliamo che tutti(dico TUTTI!!!) paghino le tasse è necessario effettuare controlli capillari.
Un esempio per tutti è stata l’introduzione dei Tudor sulle autostrade. Da quel momento in poi, con lo spauracchio di vedersi recapitata una multa salata ed il taglio dei punti dalla patente, siamo diventati tutti più disciplinati. Questo per dire che, se vogliamo che le regole si rispettino, dobbiamo pretendere maggiori controlli e il redditometro in quest’ottica è uno strumento essenziale per ridurre l’evasione fiscale.
Chi si lamenta del redditometro non è che teme che con questo strumento sia accertata la sua piccola o grande EVASIONE?
Battiamoci per affermare il principio che i migliori non sono i furbi e che chi evade è un ladro.

un saluto a tutti
Rispondi
Risposte
Anonimo22 febbraio 2013 00:09

mi pare che il mio stipendio da 1000 € sia già sufficentemente controllato, quello che ci faccio una volta pagate tutte le controllatissime bollette e orpelli statali vari penso siano proprio fatti miei.
p.s
con gli stipendi da miseria che ci danno, risparmiare 50€ dal meccanico (senza fattura) diventa una specie di misera, non certo edificante, forma di autodifesa……di stì tempi con 50€ vai avanti qualche giorno in più…………. ci dessero la possibilità di scaricare le spese…..
Rispondi
Anonimo27 ottobre 2012 08:28

tutto ciò frenerà i consumi , altro che ripartire l’econoimia!!! la gente anche in buona fede pur di non perdere giornate intere all’agenzia delle entrate non spenderà piu niente. inoltre immaginate tutti gli anziani sotto “ricatto” delle badanti che con 400 euro di indennità di accompagnamento circa devono pagare piu di 1000 euro al mese di badanti vendendosi oro e attingendo ai risparmi: tutti chiamati all’ag. entrate come potenziali evasori. complimenti al Governo peer l’ennesimo regalo che ci porterà al fallimento per farci rastrellare dai magnati mondiali.
Rispondi
Anonimo20 novembre 2012 09:58

cornutti|||
Rispondi
Anonimo20 novembre 2012 11:28

siamo un popoli di vigliacchi e pecore che non facciamo altro che lamentarci tra di noi e non ribbelarci a questo sistema mafioso e di dittatura, si perchè stiamo andando verso una vera dittatura
Rispondi
Anonimo22 novembre 2012 00:53

Si parla di mandarli a casa e di fare una rivoluzione ma quanti siamo?
Lancio una sfida io sono il primo e vediamo se in due giorni arriviamo a duemila allora si i signori avranno paura.Contiamoci e teniamoci pronti.
Rispondi
Anonimo22 novembre 2012 05:57

La rivoluzione è il voto, chi vota ancora PD, PDL, SEL, IDV, LEGA, UDC, M5S, ecc vuol dire che non ha capito nulla…. C’è solo un movimento da votare quello che ti dice: USCIRE DALL’EUROPA E DALL’EURO, RITORNO ALLA SOVRANITà MONETARIA, BANCHE COMMERCIALI E FINANZIARIE SEPARATE. Tutto il resto è schiavismo!
Rispondi
Anonimo22 novembre 2012 14:37

Italiani, per anni vi siete scannati tra destra e sinistra, tra palesi delinquenti e subdoli spalleggiatori, ora beccatevi serpico, redditometro, spesometro, celi bui, termosifoni freddi, lavoro niente, e tante altre belle cosette. Zitti e pagare.
Rispondi
Anonimo22 novembre 2012 15:56

GRANDE MONTI!!!….PER FORTUNA CHE CI SEI TU CON I TUOI STUDI E IL TUO CERVELLO FINO A SALVARE LA PATRIA…BOMBARDANDO DI TASSE LA POVERA GENTE ED AFFAMANDO I POVERI CRISTI LA PATRIA L’AVREI SALVATA ANCHE IO SENZA BISOGNO DELLA BOCCONI….ADESSO GUARDA PURE I CONTI CORRENTI DI NOI POVERACCI COSì POTRAI ROMPERE I MARONI ANCHE AL DISOCCUPATO CHE HA COMPRATO LA PUNTO USATA COI SOLDI DEL NONNO….
AFFAMA UN POPOLO E AVRAI LA RIVOLUZIONE….VAI MARIO CONTINUA COSì CHE VAI BENE…
Rispondi
Anonimo22 novembre 2012 23:55

POLITICI E BANCHIERI INFAMI CI AVETE TOLTO TUTTO, RISPARMI, PENSIONI, LAVORO, VI SIETE MANGIATI TUTTO, ANCHE I NOSTRI SOGNI E LE NOSTRE SPERANZE, CI AVETE MESSO ALLA CANNA DEL GAS E ADESSO VOLETE CONTROLLARE ANCHE QUANTE VOLTE VA A PISCIARE LA POVERA GENTE….SIAMO STANCHI DI PARARVI IL CULO LO VOLETE CAPIRE O NO?????
Rispondi
Anonimo23 novembre 2012 08:00

Carissimi lettori Monti ci sta portando all’elemosina . Per combattere l’evasione fiscale lo stato deve dare al cittadino la possibilità di potere scaricare tutte le spese dalla più piccola alla più grande , così tutti pagheranno le tasse vedi sistema Australiano e Americano .
Non c’è di bisogno di essere laureati alla bocconi tutti pagheranno le tasse .
Rispondi
Anonimo23 novembre 2012 08:14

Questo governo tecnico in un anno ha prodotto solo danni . L’unico che ci poteva salvare era il cavaliere ora siamo nella merda totale !
Bravi tutti quelli che hanno festeggiato a Roma quando lui si è dimesso. L’Italiano è un pecorone gli piace sempre pagare.Il problema della sinistra era Ruby ! Piacere per tutti quelli che hanno remato contro Silvio almeno con lui l’economia girava !
Rispondi
Anonimo23 novembre 2012 08:56

Hai ragione i vari programmi pilotati da Ballarò ,
Annozero , Gad lerner e company, hanno distorto la mente degli Italiani facendo di Berlusconi la causa della rovina dell’italia ! Il vero problema è stato l’euro e la Germania !
Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *